12
set
2016

borragine

La borragine (Borago officinalis, L.) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Boraginaceae.

Le foglie giovani sono variamente impiegate in cucina. L'uso tradizionale è allo stato cotto delle foglie, che vengono utilizzate in molti piatti regionali per minestroni, ripieni per ravioli e pansoti in Liguria, torte e frittate. Tipico è il consumo in frittelle dei fiori e delle foglie (passate in pastella e poi fritte). Viene utilizzata in piatti, zuppe, insalate, piatti a base di frutta e conserve.
I fiori azzurri sono usati per colorare e guarnire i piatti e per colorare l'aceto; congelati in cubetti possono costituire decorazione per le bevande estive

Questa pianta è molto utilizzata viste le sue proprietà dovute al contenuto di oli essenziali (omega 3 e omega 6) nel trattamento dei dolori mestruali oppure per le dermatiti. La medicina popolare utilizza le foglie e le sommità fiorite.
È utilizzata per abbassare febbre e calmare la tosse secca. È nota anche come diuretico ed emolliente (per la presenza di mucillagini). L'olio, dalle spiccate proprietà antinfiammatorie e ad alto contenuto di acido linolenico, è ottenuto dai semi soprattutto per spremitura a freddo.

10
apr
miele-e-cosmesi

Miele e cosmesi

MASCHERA AL MIELE

miele di acacia, di pinacee o di timo

A viso rinfrescato ed appena asciugato stendete un sottile strato di miele lasciandolo in applicazione per circa 20 minuti, quindi risciacquate.
Per le sue qualità la maschera al miele è indicata innanzitutto per pelli disidratate e secche, ma è utile anche per il mantenimento in buona salute di ogni tipo di pelle. Le propiretà della maschera possono naturalmente essere estese a tutto il corpo cospargendolo interamente di miele e...

10
ott
riflessante-alla-castagna

Riflessante alla Castagna

Ottobre è tempo di castagne e marroni, ecco alcuni rimedi naturali con bucce di castagna o foglie di castagno essiccate

L'acqua di bollitura delle castagne è un riflessante per capelli. Se hai i capelli castani avrai bisogno di mettere a bollire nell'acqua le bucce delle castagne o le castagne stesse per una ventina di minuti circa; se hai invece i capelli biondi metti a bollire nell'acqua le foglie di castagno (preferibilmente essiccate) per 20 minuti circa.
Per ottenere riflessi ramati per...

24
feb
pulizie-senza-detergenti

Pulizie senza detergenti

Esistono diversi motivi per non utilizzare più i detersivi tradizionali: un ingente risparmio economico, la volontà di non voler contribuire all'inquinamento del pianeta, cercare di far diminuire i test sugli animali. Fare qualcosa per la salvaguardia del pianeta ripagherà ogni sforzo in più. Questi metodi sono molto efficaci e oltre a pulire a fondo possono risultare anche "naturalmente" igienizzanti.

Munitevi di massicce dosi di aceto bianco, bicarbonato, limone e olio d'oliva, i tre ...

10
feb
lo-yogurt-per-la-tua-pelle

Lo Yogurt per la Tua Pelle

Per voi alcuni metodi veloci e facilmente realizzabili in casa, per utilizzare lo yougurt come ottimo agente ricostituente per la vostra pelle.

MASCHERA TONIFICANTE
yogurt, farina o miele di acacia
Amalgamate energicamente una parte di yougurt alla farina,
quindi applicate sulla pelle pulita.  Lasciate agire per 15 minuti,
poi sciacquate con acqua fresca.

17
mar
detersivo-piatti-fai-da-te-con--limone-ed-aceto

Detersivo piatti fai da te con limone ed aceto

Non sarà più necessario acquistare il detersivo per i piatti seguendo questa ricetta per la preparazione casalinga di questo prodotto, con ingredienti naturali ed economici. Sarà possibile preparare un detergente per i piatti partendo dalla cenere di legna, oppure dai limoni o da sapone preparato in casa con il metodo a freddo. Anche il sapone liquido ecologico e senza profumo può essere utile allo scopo.

Limoni e aceto

Questo detersivo a base di limoni ed aceto lava benissimo i piatti,...

05
nov
bergamotto

Bergamotto

Il bergamotto (Citrus × bergamia, Risso & Poit.) è un agrume del genere Citrus. Il nome deriva dal turco beg armudi = "pero del signore .

È un albero alto tra i tre e i quattro metri, con una corona tra i tre e i quattro metri. I fiori sono bianchi, molto profumati. Le foglie sono lucide e carnose come quelle dell'arancio e non cadono mai nemmeno in inverno. La fioritura e le nuove foglie spuntano appena finita la stagione delle piogge, all'inizio di marzo. Il frutto è grande poco più di...