26
gen
2016

bardana

La bardana (Arctium iappa) è una pianta perenne della famiglia delle Asteraceae, conosciuta come dermopatica e utilizzata per acne, dermatiti, eczema, seborrea, forfora e psoriasi

Il fittone, esclusi i capolini tondi color porpora, può essere utilizzato come verdura simile agli spinaci, per quanto riguarda le foglir, mentre più simile agli asparagi per lo stelo. Quando è fresca ha un odore molto forte, ma svanisce con la cottura.

La bardana se bollita nel latte insieme ad alcune foglie di cavolo, broccolo, verza è un antico rimedio contro il foco di S. Antonio; applicandola sulla parte interessata.Da sempre conosciuta come la pianta dermopatica per eccellenza, a livello terapeutico la bardana s’impiega per la cura delle dermatosi di vario genere, legate a disordini biologici e metabolici. La bardana, perciò, è particolarmente valida nel trattamento dell’acne, dermatiti, eczema, seborrea, forfora e psoriasi, grazie alla presenza di composti polinsaturi, acidi fenolici dotati di proprietà antibiotica, antibatterica e antiflogistica.

In fitoterapia è inoltre usata per la sua attività depurativa, (stimola la funzionalità biliare ed epatica) ipoglicemizzante ipocolesterolemizzante, lassativa e antireumatica. La radice di questa pianta contiene lignani, vitamine del complesso B, amminoacidi, oligoelementi, sostanze amare, tannini e resine; ma soprattutto è costituita da inulina, che svolge un’azione drenante e purificante del sangue, che favorisce l’eliminazione delle tossine, cioè i “rifiuti” delle diverse reazioni metaboliche dell’organismo

02
gen
verbena-odorosa

Verbena odorosa

La verbena odorosa (Aloysia citriodora Palau) è una pianta arbustiva della famiglia delle Verbenaceae. La verbena odorosa, detta anche cedrina, aggiunge in cucina un gusto di limone a pesce e carni bianche, marinate di verdure, marmellate, dessert e bevande.

Si possono coltivare semi o talee, e la germogliazione avviene a fine primavera, inizio estate.

02
mag
olio-piccante

Olio piccante

50 g di peperoncini rossi, 1 l di olio extravergine di oliva

Mettete ad essiccare al sole i peperoncini rossi per una settimana circa (senza però farli diventare troppo secchi, di un colore non piu rosso).
Una volta secchi, tagliateli a pezzettini ed immergeteli in 1 L di olio extra vergine all'interno di una bottiglia o di un recipiente in vetro con chiusura ermetica. L'olio ed il peperoncino dovranno macerare all'interno del recipiente scelto per 1 mese e mezzo circa.
Per chi preferisce un...

20
giu
le-vitamine

Le vitamine

Le vitamine sono importanti perchè permettono all'organismo l'utilizzo delle pretoine, dei grassi e dei carboidrati esercitando una funzione antiossidante.

Si distinguono in idrosolubili (si sciolgono con l'acqua e sono più facilmente eliminabili) e liposolubili (si sciolgono in una soluzione alcolica e si immagazzinano più facilmente).

Al primo gruppo appartengono le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9, B12 e la vitamina C; mentre sono liposolubili la vitamina A, E, D e K.

Le vitamine...

17
mar
detersivo-piatti-fai-da-te-con--limone-ed-aceto

Detersivo piatti fai da te con limone ed aceto

Non sarà più necessario acquistare il detersivo per i piatti seguendo questa ricetta per la preparazione casalinga di questo prodotto, con ingredienti naturali ed economici. Sarà possibile preparare un detergente per i piatti partendo dalla cenere di legna, oppure dai limoni o da sapone preparato in casa con il metodo a freddo. Anche il sapone liquido ecologico e senza profumo può essere utile allo scopo.

Limoni e aceto

Questo detersivo a base di limoni ed aceto lava benissimo i piatti,...

22
lug
bacche

Bacche

Per poter piantare gli arbusti, è necessario attendere l'ultima gelata e scavare in profondità per posizionarci le radici. E' necessario per tutti i tipi di bacche un traliccio per sostenerne la crescita.

Alla fine dell'estate i rami vanno potati e legati, con attenzione vista la presenza di spine.

Producono frutti in abbondanza e gli unici nemici che possono incontrare sono gli uccelli. Le bacche possono essere rampicanti o cespugliose.

E' consigliato utilizzare dei concimi naturali per...

25
gen
la-schiacciata-alla-fiorentina-della-bottega-del-mulino

La Schiacciata alla Fiorentina della Bottega del Mulino

Schiacciata alla Fiorentina

Ingredienti ( per 6 persone:)

400 gr di farina
10 gr di lievito di birra (mezzo cubetto circa)
300 ml di  latte
100 gr  strutto
5 cucchiai di zucchero
2 uova
la scorza di un’arancia grattugiata bio
1 pizzico di sale


Lavorare la farina, lo zucchero, le uova con il lievito sciolto nel latte. Quando si sarà amalgamato il tutto , unire lo strutto poco per volta. Infine il sale .Lavorare bene fino ad ottenere un composto molle ma elastico. Far lievitare coperto...

Magazine

La bottega del mulino n°1

Download