cinghiale-in-umido

Il cinghiale in umido è un saporito secondo piatto di cacciagione, caratteristico della cucina Toscana e fra le più tipiche preparazioni invernali di selvaggina.

Una delle caratteristiche della cucina Toscana è quella di utilizzare, nei piatti di tutti i giorni come in quelli delle feste, carne di maiale, carne bianca come pollo, tacchino o faraona e carne di cacciagione come fagiano o cinghiale, fino ad ottenere piatti poco costosi, ma così saporiti che spesso, quello che avanzava, il giorno successivo, poteva essere utilizzato anche per condire la pasta all'uovo fatta in casa, come le classiche pappardelle.

INGREDIENTI

carne di cinghiale
cipolla
carote
sedano
pomodoro passato
olio extra vergine di oliva
foglie di alloro
olio extra vergine di oliva
vino rosso Chianti Rufina
sale e pepe

PREPARAZIONE

Tagliare la carne di cinghiale a bocconcini di media dimensioni. Preparare il battuto di cipolla, carote e sedano e fatelo soffriggere. Unire la carne e farla rosolare qualche minuto aggiungendo l'alloro. Aggiungere il vino, fino a farlo sfumare, a fuoco controllato. Aggiungere quindi il pomodoro passato ed il brodo vegetale, fino a fine cottura.

Il cinghiale è pronto per essere servito, con il suo sugo cremoso e denso.

Vi auguriamo buon appetito!!!

 

25
ago
aperitivo-al-limone

Aperitivo al Limone

COCKTAIL AL LIMONE

1 dl di rum bianco, 2 cucchiai di succo di limone, 1 cucchiaio di miele, ghiaccio in cubetti, 3 dl di champagne/spumante

Unite il rum bianco, il succo di limone ed il miele agitando vigorosamente e aggiungendo molto ghiaccio in cubetti. Riempite per 1/3 degli ampi calici e aggiungete 3 dl di champagne o spumante ben freddo. Et voilà un cocktail semplice ma raffinato da servire anche come gradevolissimo aperitivo.

#drink#homemade#champagne#tuscany

25
giu
lampone

Lampone

Frutti molto fragili, ma buonissimi!!

Grazie al loro contenuto di vitamina C, i lamponi sono noti per le loro proprietà antinfiammatorie delle vie respiratorie; solo ultimamente, grazie a recenti studi scientifici, sono venute alla luce, soprattutto per quanto riguarda la varietà di lamponi scuri, le proprietà antitumorali di questo squisito frutto.

Anche le foglie del lampone, in quanto ricche di tannini, hanno proprietà curative in grado di apportare benefici alla nostra salute: un...

02
gen
angelica

Angelica

Angelica L. è un genere di piante della famiglia delle Apiaceae (Ombrellifere)

L’Angelica viene utilizzata nella preparazione di dolci e liquori per le sue proprietà digestive. Le foglie fresche sono usate per aromatizzare frutta cotta o pesce. Il fusto usato in piccole quantità profuma marmellate e confetture. I giovani rametti delle piante, raccolti all’inizio dell’estate possono essere canditi e usati come decorazione dei dolci.

Dell’angelica si utilizzano tutte le parti della...

07
nov
wanted:-olio-nuovo,-toscano,-bio-e-senza-trattamenti.

WANTED: Olio nuovo, toscano, bio e senza trattamenti.

OLIO NUOVO, BIO, TOSCANO E SENZA TRATTAMENTI !!!!

La campagna olivicola 2017 è inziata da poche settimane . Siamo BIO e quindi non abbiamo trattato gli ulivi

Disponibile dal 9 Novembre 2017 il nuovo olio. Venite ad assaggiarlo in Bottega, Vi aspettiamo!!! La bottega del Mulino è aperta 7/7 dalle 8.00 alle 18.30

#olionuovo #bio

07
ago
rimuovere-la-placca-in-modo-naturale

Rimuovere la placca in modo naturale

La placca dentale è quella patina gialla che si forma sulla superficie dei nostri denti. È formata da particelle di cibo, zucchero e saliva che si agglomerano nella bocca e serve da alimento per i batteri ed i  germi.

Si forma dopo avere portato cibi alla bocca e si sviluppa quando non puliamo i denti nel modo corretto. Oggi vogliamo affrontare un modo naturale per rimuovere la placca dai nostri denti, una ricetta semplice con olio di cocco e bicarbonato di sodio

L‘olio di cocco è...

12
gen
farinello-aromatico

Farinello aromatico

Appartiene alla famiglia delle Amaranthaceae.
Il Farinello Aromatico è una pianta annuale o perenne, con fusto eretto alto 30-70 cm, con foglie lanceolate, con fiori profumati di colore giallo-verde (fioritura Luglio-Ottobre), con frutto costituito da un otricello membranoso, con semi che maturano da Agosto ad Ottobre.

Spesso utilizzato nei piatti messicani a base di fagioli, come la cheese quesadilla; sapore molto simile alla quinoa.

Proprietà: antielmintica, digestiva, antimicrobica. E’...