shampoo-naturale-al-miele

Il miele è un vero toccasana per i capelli danneggiati da trattamenti aggressivi ed esposizione prolungata al sole o altri agenti atmosferici, nonché per contrastare la secchezza della cute; è altresì ideale anche in caso di lavaggi frequenti perchè idrata e riequilibra naturalmente il cuoio capelluto, eliminando forfora, prurito e irritazioni. La ricetta per questo rimedio della Nonna è semplice: diluite un cucchiaino di miele in 75 ml di acqua calda e versatela sul cuoio capelluto, massaggiate bene con movimenti circolari, poi procedete con lo shampoo. Se volete ottenere migliori risultati, potete anche aggiungere mezzo cucchiaino di propoli liquido a un cucchiaio del vostro shampoo abituale: massaggiate con cura e lasciate in posa per 5-10 minuti prima di risciacquare.

Per realizzare uno shampoo naturale al miele, munitevi di due cucchiai di miele e due cucchiai di olio di mandorle o di argan (in alternativa si può usare l’olio di oliva), sciogliete in un po’ di acqua a bagnomaria o in forno a microonde, dunque applicate sui capelli come un normale shampoo, aumentando un po’ le dosi per chiome particolarmente lunghe. Lasciate agire per qualche minuto e risciacquate accuratamente con abbondante acqua tiepida.

Impacco nutriente al miele per i capelli : ingredienti

  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 2 cucchiai di miele.
  • Tuorlo d’uovo
  • Succo di limone

Mescolare bene miele e olio di oliva. Distribuire il composto sui capelli avvolgendoli con pellicola trasparente, lasciamo in posa per 30 minuti. Per una maggiore luminosità dei capelli, aggiungere all’impacco anche un tuorlo d’uovo e del succo di limone.

Se i vostri capelli hanno la tendenza a spezzarsi, fate una cura di pappa reale da prendere al mattino per qualche settimana: ha delle proprietà rigeneranti straordinarie. Se associata a una cura di polline, inoltre, combatterà la loro caduta e rinforzerà anche le unghie. E’ un’ottima mossa anche fare una maschera rinforzante al miele, semplice e molto efficace

Maschera rinforzante per i capelli che si spezzano

Ingredienti

  • 3 cucchiai di miele
  • 2 gocce di olio essenziale di rose
  • 3 cucchiai di olio di mandorle dolci

Procedimento

Mescolate bene gli ingredienti e intiepidite dolcemente a bagnomaria, infine applicate sui capelli umidi, lasciando in posa per 30 minuti coprendo con un asciugamano caldo. Procedete poi allo shampoo come d’abitudine, e usate tutto il prodotto, perchè non si conserva.

05
nov
bergamotto

Bergamotto

Il bergamotto (Citrus × bergamia, Risso & Poit.) è un agrume del genere Citrus. Il nome deriva dal turco beg armudi = "pero del signore .

È un albero alto tra i tre e i quattro metri, con una corona tra i tre e i quattro metri. I fiori sono bianchi, molto profumati. Le foglie sono lucide e carnose come quelle dell'arancio e non cadono mai nemmeno in inverno. La fioritura e le nuove foglie spuntano appena finita la stagione delle piogge, all'inizio di marzo. Il frutto è grande poco più di...

06
apr
erbe-aromatiche

Erbe aromatiche

Ognuno di noi può coltivare le erbe aromatiche a casa propria invece che acquistarle al supermercato.

Le piantine per le erbe aromatiche, oppure i semi se si vuole vedere la crescita, possono essere acquistati in qualsiasi vivaio e spesso c'è la possibilità di scegliere tra molte varietà.
Devono essere seminate e tenute al sole perchè possano germogliare nel modo più naturale, però è necessario anche un ambiente abbastanza umido per far si che le prime piantine inizino a spuntare.
Per...

10
ott
riflessante-alla-castagna

Riflessante alla Castagna

Ottobre è tempo di castagne e marroni, ecco alcuni rimedi naturali con bucce di castagna o foglie di castagno essiccate

L'acqua di bollitura delle castagne è un riflessante per capelli. Se hai i capelli castani avrai bisogno di mettere a bollire nell'acqua le bucce delle castagne o le castagne stesse per una ventina di minuti circa; se hai invece i capelli biondi metti a bollire nell'acqua le foglie di castagno (preferibilmente essiccate) per 20 minuti circa.
Per ottenere riflessi ramati per...

17
mar
detersivo-piatti-fai-da-te-con--limone-ed-aceto

Detersivo piatti fai da te con limone ed aceto

Non sarà più necessario acquistare il detersivo per i piatti seguendo questa ricetta per la preparazione casalinga di questo prodotto, con ingredienti naturali ed economici. Sarà possibile preparare un detergente per i piatti partendo dalla cenere di legna, oppure dai limoni o da sapone preparato in casa con il metodo a freddo. Anche il sapone liquido ecologico e senza profumo può essere utile allo scopo.

Limoni e aceto

Questo detersivo a base di limoni ed aceto lava benissimo i piatti,...

20
mar
shampoo-fai-da-te-alla-rucola

Shampoo fai da te alla rucola

Shampoo fai da te per capelli normali alla rucola

Si può creare uno shampoo fai da te utilizzando come ingrediente principale la rucola. Adatto a tutti i tipi di capelli e di cute, anche a quelli soggetti a particolari allergie, lo shampoo fai da te a base di rucola è naturale al 100%, dunque rispetta il PH naturale della cute e non produce alcun effetto irritante. La rucola, ricca di vitamina C, ha un effetto altamente detergete poiché aiuta a ridurre gli eccessi di sebo

Per fare lo...

02
set
finocchio

Finocchio

Il finocchio (Foeniculum vulgare Mill.) è una pianta erbacea mediterranea della famiglia delle Apiaceae (Ombrellifere).
Conosciuto fin dall'antichità per le sue proprietà aromatiche, la sua coltivazione orticola sembra che risalga al 1500

in cucina:
In cucina si possono usare tutte le parti del finocchio. Il grumolo bianco (erroneamente ritenuto un bulbo) del finocchio coltivato si può mangiare crudo nelle insalate oppure lessato e gratinato e si può aggiungere agli stufati.

Per quanto...

Magazine

La bottega del mulino n°1

Download