balsamo-alle-erbe-e-aceto-per-capelli-piu-forti

Il balsamo è un prodotto per la cura dei capelli  a cui ogni donna non può rinunciare. Aiuta a rinforzare i capelli, risolve piccoli problemi  come la secchezza, le doppie punte e la caduta eccessiva. Sullo scaffale del supermercato se ne trovano a decine e per ogni esigenza, ma il balsamo che vi proponiamo oggi è a base di sostanze naturali e offre un buon risultato e si prende cura dei capelli in modo ecologico e a basso costo.

Il balsamo alle erbe è un prodotto naturale che unisce le proprietà del rosmarino a quelle dell’aceto. Il risultato è un trattamento per i capelli completo. I suoi principi attivi nutrono il capello alla radice e creano una protezione contro la forfora e la caduta eccessiva.  A differenza di altri prodotti simili a base di composti oleosi, questo balsamo non altera la produzione fisiologica di sebo, anzi regola l’attività delle ghiandole sebacee. Questo significa che idrata e lucida i capelli senza effetti  come la secchezza o l’eccessiva produzione di sebo. Consigliamo questa ricetta a chi vuole avere capelli morbidi e brillanti senza usare prodotti aggressivi.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di rosmarino fresco (50 g)
  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 1 tazza di aceto di mele (250 ml)
  • 6 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 6 gocce di olio essenziale di menta

Preparazione

  • Mescolate, in un pentolino, le foglie di rosmarino fresco con due tazze d’acqua.
  • Mettete sul fuoco e lasciate bollire per 30 / 40 minuti a fuoco lento (affinché non si disperdano le proprietà del rosmarino attraverso il vapore).
  • Trascorso questo tempo, filtrate con un colino a maglia fine e lasciate riposare.
  • Quando avrà raggiunto la temperatura ambiente, aggiungete l’aceto e gli oli essenziali.
  • Mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate riposare per almeno 12 ore.
  • Trasferite il balsamo in una bottiglia con nebulizzatore e conservatelo lontano da fonti di luce e dal calore.

Modo di utilizzo

  • Dopo aver lavato i capelli con il vostro shampoo, dividete i capelli a ciocche e spruzzate il prodotto. Distribuitelo bene su tutti i capelli con un leggero massaggio circolare.
  • Questo balsamo non ha bisogno di risciacquo e lo potete usare tutti i giorni.
30
gen
cenci-di-carnevale

Cenci di Carnevale

Ingredienti

  • 3 uova
  • 300 gr di farina 00
  • 50 gr di burro a temperatura ambiente
  • 50 gr di zucchero
  • la scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale
  • 3 gr di lievito per dolci
  • zucchero a velo
  • olio di arachide

I cenci sono le chiacchiere di Carnevale così come vengono chiamate in Toscana.

Procedimento

Formate una fontana con la farina setacciata e il lievito. Sbattete leggermente le uova con lo zucchero e unitele nel centro della fontana di farina, insieme anche alla scorza...

29
apr
insalata-di-edera

Insalata di Edera

Lavate accuratamente finocchio selvatico, cicerbite ed erba cipollina e tagliatele in un recipiente da insalate. Miscelate il tutto condendolo con olio, limone, sale ed un pizzico di pepe. Date alla vostra insalata un aroma unico aggioungendo i fiori di edera terrestre e qualche foglia di menta per guarnire.

Ingredienti:
- finocchio selvatico
- erba cipollina
- foglie di menta
- fiori di edere terrestre
- cicerbite
- olio extravergine di oliva
- sale
- pepe
- limone

06
mar
equot;i-pane-della-valeequot;

"I pane della Vale"

Questa bellezza è ciò che Valentina ci porta per colazione ogni volta che si diverte a dilettarsi in cucina con metodi di cucina bio.

Vi proponiamo la ricetta; provate e diteci cosa ne pensate!

INGREDIENTI:

- 4 cucchiai di lievito madre
- 1 litro e mezzo di acqua tiepida
- 1 Kg di farina itegrale bio
- 500 g di farina manitoba
- 1 Kg di farina di semola bio
- 4 cucchiai di semi di girasole bio
- 4 cucchiai di semi di lino bio
- 2 cucchiai di semi di papavero bio
- 4 cucchiai di semi di sesamo bio
-...

05
dic
barbaforte

Barbaforte

La barbaforte, chiamata anche rafano rusticano, rafano tedesco, o cren (Armoracia rusticana L.) è una pianta erbacea perenne delle Crucifere. Il genere Armoracia al quale appartiene è monospecifico.

Si tratta di una pianta rustica e perenne, alta circa 50 cm, con foglie grandi e ruvide, di colore verde intenso. I fiori compaiono all'inizio dell'estate: si tratta di piccoli fiori bianchi con quattro petali disposti in croce e riuniti tra loro in racemi.

È originaria dell'Europa...

26
nov
lauro

Lauro

Nella mitologia greco-romana l'alloro era una pianta sacra e simboleggiava la sapienza e la gloria: una corona di alloro cingeva la fronte dei vincitori nei Giochi pitici o Delfici e costituiva il massimo onore per un poeta che diveniva un poeta laureato.

Si utilizzano le foglie e se ne possono fare vari usi: in cucina, per aromatizzare carni e pesci, come rimedio casalingo per allontanare le tarme dagli armadi (ottimo e più profumato sostituto della canfora), per preparare decotti...

05
nov
bergamotto

Bergamotto

Il bergamotto (Citrus × bergamia, Risso & Poit.) è un agrume del genere Citrus. Il nome deriva dal turco beg armudi = "pero del signore .

È un albero alto tra i tre e i quattro metri, con una corona tra i tre e i quattro metri. I fiori sono bianchi, molto profumati. Le foglie sono lucide e carnose come quelle dell'arancio e non cadono mai nemmeno in inverno. La fioritura e le nuove foglie spuntano appena finita la stagione delle piogge, all'inizio di marzo. Il frutto è grande poco più di...

Magazine

La bottega del mulino n°1

Download