raccolta-differenziata

La raccolta differenziata indica un sistema di raccolta dei rifiuti che prevede una prima differenziazione in base al tipo da parte dei cittadini diversificandola dalla raccolta totalmente indifferenziata.
Lo scopo è  la separazione dei rifiuti in modo tale da reindirizzare ciascuna tipologia di rifiuto differenziato verso il rispettivo più adatto trattamento di smaltimento o recupero che va dallo stoccaggio in discarica o all'incenerimento/termovalorizzazione per il residuo indifferenziato, al compostaggio per l'organico e al riciclo per il differenziato propriamente detto (carta, vetro, lattine, plastica).
Per quanto detto la raccolta differenziata è propedeutica alla corretta e più avanzata gestione dei rifiuti costituendone di fatto la prima fase dell'intero processo.

I problemi ecologici e di difesa ambientale rendono  più difficile reperire aree per le discariche di tipo tradizionale, nelle quali immettere materiali di tutti i generi, indifferenziati, talvolta inquinanti o più spesso utili come fonte di materie prime. Il riciclaggio dei rifiuti, oltre a risolvere il problema delle discariche, consente  importanti risparmi di energia e di materie prime. Anche il conferimento in discarica tradizionale dell'umido risulta uno spreco, poiché può essere utilizzato per produrre compost.

Scopo finale delle norme nazionali e regionali in materia di rifiuti è di ridurre al massimo la quantità di residuo non riciclabile da portare in discarica o da trattare con inceneritori o termovalorizzatori, e, al tempo stesso, recuperare, mediante il riciclaggio dei rifiuti,  le materie prime riutilizzabili, che diventano fonte di ricchezza..

I colori dei cassonetti della raccolta differenziata

Fino a tempi recenti non è esistita una standardizzazione del colore per la raccolta differenziata, mentre nel 2013 è stata emessa la norma uni 840-1:2013 che affronta il tema della codifica dei colori nei rifiuti. La norma specifica le dimensioni e i requisiti di progettazione dei contenitori secondo questo schema:

colore             Tipo di rifiuto                                          Tipo di trattamento

verde                    Vetro                                                         Riciclabile

giallo                 Giornali, riviste, cartone                                Riciclabile

blu                  imballaggi di plastica e metalli                         Riciclabile

marrone           Rifiuti organici                                                Riciclabile

rosso                  indifferenziato                                           Non riciclabile

Il Comune di Pontassieve e AER utilizzano per la raccolta di rifiuti NON differenziati (RSU)  la chiavetta elettronica; il sistema prevede il posizionamento di una calotta sul cassonetto stradale rosso, con l'apertura dello stesso (per il conferimento) resa possibile solo con la chiavetta elettronica di cui è stata dotata ogni utenza. Gli ospiti dell' agriturismo fattoria Lavacchio che hanno prenotato un appartamento o una villa riceveranno all'arrivo assieme alle chiavi dell'alloggio anche la chiavetta elettronica color verde, negli alloggi trovate anche i contenitori colorati per aiutarvi nello smistamento dei rifiuti oltre ad una pratica guida sul corretto smaltimento.

Per maggiori informazioni su come e dove smaltire i rifuti visitate il sito ufficiale di AER Spa.

15
giu
vino-e-salvia-per-la-vostra-tonicita

Vino e Salvia per la vostra tonicità

VINO DI SALVIA

30 g di salvia (foglie), 1 l di vino rosso

Mettete la salvia a macerare per una settimana nel vino rosso. Al termine del periodo filtrate l'infuso e conservatelo in una bottigila.
Questo vino ha proprietà toniche, antireumatiche e digestive. Si consiglia di bere l'infuso almeno 2 volte al giorno.


Provetelo con uno dei nostri vini rossi biologici!

15
mag
fragole-per-pelle-secca

Fragole per pelle secca

Ingredienti: 7 fragole, 1 cucchiaino miele, 1 cucchiaino zucchero di canna.

Lavare bene le fragole e ridurle in poltiglia con l’aiuto di un mortaio. Aggiungete lo zucchero di canna e continuate a mescolare e pestare. Lasciare riposare il composto per 15 minuti ed aggiungere 1 cucchiaino di miele. Continuate ad amalgamare il tutto ed una volta ben amalgamato lasciate riposare per 15 minuti prima dell’applicazione.

Applicare sul viso con movimenti circolari, evitando la zona degli occhi....

13
ago
vitamine-del-gruppo-b

Vitamine del gruppo B

Abbiamo già parlato della caratteristiche delle vitamine, ma oggi vogliamo approfondire le vitamine del grppo B ed in particolare la B1;B2 e B3.

La vitamina B3 comunemente si trova nelle farine di grano intero, fegato, arachidi, carne bianca.
È necessaia al metabolismo degli zuccheri, grassi e proteine e favorisce la digestione; mantiene la pelle sana e agisce positivamente sul sistema nervoso.
La vitamina B3 è essenziale per il regolare funzionamento del sistema nervoso.
Problemi alle...

22
mag
vodka-allalloro

Vodka all'Alloro

10 g di foglie di alloro, 1 dl di succo di limone, 1 dl di vodka, 2 cucchiaini di zucchero

Preparate l'infuso mettendo le foglie di alloro nell'acqua bollente, lasciandolo riposare per 10 minuti. Filtrate e unitelo al succo di limone e alla vodka mentre è ancora caldo, ma senza agitare. Lasciate riposare il tutto almeno per un'ora, quindi servite aggiungendo lo zucchero.

Trovate un liquore a base di alloro anche al nostro Ristorante: L'allorino

18
giu
tisana-di-assenzio

Tisana Di Assenzio

Assenzio essiccato e sminuzzato, acqua calda, zucchero a piacere.

Tisana digestiva e amara. Occore saper dosare sapientemente la quantità infusa per non incorrere in una preparazione assolutamente imbevibile. Utilizzare non più di 1/4 di cucchiaino da caffè di erba sminuzzata e secca o al massimo una foglia verde per ogni tazza d'acqua. Con queste proporzioni l'amaro è gradevole e zuccherata è ancora più accettabile. Una piccola tazza di infuso dopo i pasti è eccezionale per una buona...

29
mag
chianti-:-i-vino-de-medici

Chianti : i vino de Medici

Il termine Chianti rappresenta, assieme alle tradizioni culturali secolari, alla storia, alla letteratura, alla gastronomia, alla popolazione ivi residente, non solo un grande vino, ma anche un sistema socio-economico più complesso.

Il grande sviluppo della viticoltura si è avuto con l'avvento della famiglia dei Medici. Già nella seconda metà del Quattrocento, Lorenzo dei Medici, nel Simposio e nella Canzone di Bacco, illustra un clima popolaresco, dove il vino è l'essenza di un teatro di...